Muore il titolare Luigi e la moglie Ersilia Chiodi prosegue l’attività difendendosi dall’assalto della concorrenza che approfitta della situazione. Collabora in questa difesa un vecchio dipendente, Bertoni Ottavio, che resta per 60 anni in casa.