Il ruolo del packaging nel marketing ha assunto un’importanza sempre più significativa. La confezione diventa così uno dei principali strumenti che le aziende utilizzano per far notare ai consumatori i loro prodotti.

Di fronte a una grande quantità di prodotti tra cui il cliente si trova a scegliere e che a una prima occhiata potrebbero sembrare tutti uguali, il packaging diventa un valido aiuto nella scelta del consumatore.

Immaginiamo un supermercato dove il consumatore, passando davanti a innumerevoli pezzi al minuto, ha circa un decimo di secondo di attenzione ad articolo: il modo più veloce ed immediato per far sì che il consumatore noti il nostro prodotto è attraverso la proposta di un packaging efficace.

Per essere competitivi in mezzo a tanti altri, quindi, le aziende devono studiare il modo per rendere la confezione di un prodotto attraente e subito riconoscibile, individuando un’estetica certamente allettante ma cercando di soddisfare anche tutta una serie di funzionalità.

Dobbiamo essere così bravi da riuscire ad anticipare i gusti del consumatore progettando confezioni ad hoc e analizzando il comportamento degli utenti.

Non dobbiamo assolutamente sottovalutare poi il fattore emozionale: riuscire a creare una serie di relazioni affettive ed evocative intorno ad un brand diventa fondamentale e non è soltanto una questione di marketing ma di identità del cliente, che rimarrà così piacevolmente legato all’acquisto di quella marca.

Su cosa dobbiamo puntare quindi nella scelta di un packaging efficace per il nostro target?

La qualità del materiale, la sicurezza, la differenziazione, l’accessibilità, la praticità e la bellezza estetica sono tutti elementi importanti da tenere in considerazione per decidere come progettare il nostro packaging, considerando il potenziale valore che può aggiungere al prodotto, e riuscire così ad per influenzare la percezione del target di riferimento.

Come differenziare il nostro prodotto attraverso la scelta del packaging più efficace per il nostro target?

Un prodotto è confezionato in un packaging di colore, dimensione e forma adatti a contenere il prodotto ma anche a differenziarlo da quello dei concorrenti.

Quali elementi primari dobbiamo tenere in considerazione per lo studio del packaging?

Protezione
Una delle funzioni principali del packaging, se non la più importante, è quella di fornire protezione al prodotto dai fattori esterni che lo potrebbero danneggiare: umidità, urti, rottura, compressione, temperatura, sporcizia, vibrazioni, compressione, ecc.
Informazione
Confezione ed etichette riportano indicazioni di utilizzo del prodotto, di trasporto e indicazioni per il riciclo del packaging e come smaltire l’involucro e/o il prodotto. In alcuni casi, come per i prodotti alimentari, medicali, farmaceutici e prodotti chimici, alcuni tipi di informazioni sono richieste dalla normativa. Packaging ed etichette dedicati possono essere utilizzati anche per il tracking della spedizione.
Comodità e praticità
Il packaging deve garantire praticità nel trasporto del prodotto da un luogo all’altro, nello stoccaggio e nel consumo. Non dimentichiamoci che il packaging è importante anche per facilitare le operazioni di manipolazione, distribuzione, accatastamento, esposizione, vendita, apertura, richiusura, erogazione, uso, riutilizzo, riciclo e smaltimento.
Marketing
Il packaging può rivelarsi un valido alleato nello sviluppo della strategia di prodotto sia in fase di promozione alla vendita, per incoraggiare i potenziali clienti, che per diffondere il brand anche in una fase successiva. Ricordiamoci che una confezione già acquistata, che sia lasciata in casa o in ufficio, ricorda costantemente al consumatore il prodotto e contribuisce a diffondere a terzi la diffusione della marca stessa. In questo modo, il packaging assume tutte le connotazioni di uno strumento di comunicazione per la diffusione del brand e dell’immagine del prodotto.
Packaging dal design grafico accattivante, e/o progettati per avere una utilità in termini di riuso, sono sempre più diffusi e questo fenomeno è sempre più in evoluzione anche in ottica di sostenibilità. L’impronta visual, così come il messaggio che si intende comunicare, viene spesso stampata sulla superficie della confezione e questo fa del packaging uno strumento di comunicazione a tutti gli effetti.

Come ottenere il vantaggio competitivo che un buon packaging può dare?

Secondo la nostra esperienza, sono 5 i punti fondamentali da tenere in considerazione:

1) Fare la differenza
Un packaging ben progettato dovrebbe fare in modo che il prodotto sia immediatamente notato sugli scaffali, ad esempio di un supermercato, e per questo deve distinguersi dalla concorrenza. Consigliamo comunque di non risultare troppo appariscenti perché si rischierebbe di creare confusione nel potenziale cliente, arrivando addirittura ad infastidire l’occhio del consumatore.
2) Trovare la giusta semplicità
Un design semplice e “pulito” spesso si rivela un ottimo modo per conquistare i potenziali clienti, perchè risulta rassicurante rispetto al “rumore visivo” che può presentarsi negli scaffali.
3) Sortire l’effetto “wow”
Se il nostro packaging riesce a far nascere un’emozione, più facilmente nel consumatore crescerà il desiderio di possedere quel prodotto di quella marca. Se, attraverso il packaging, riusciamo a far vibrare in qualche modo le corde interne di una persona, sarà più facile conquistarlo.
4) Rendere immediatamente e facilmente intuibile il messaggio
Se siamo in grado di descrivere il nostro prodotto ad un bambino di 7 anni e, facendolo entrare in un negozio, fare in modo che lo individui immediatamente, allora possiamo essere certi che il nostro prodotto è facilmente riconoscibile, che ha creato una forte impressione visiva da subito e sa distinguersi in maniera significativa dagli altri.
5) Creare un immagine “iconica”
I migliori design di prodotto possiedono una serie di caratteristiche che ci consentono di riconoscere un brand in qualsiasi situazione. Un esempio eclatante di questo concetto è Coca-Cola che, con il suo colore rosso e il font che caratterizza in particolar modo la C, è un brand che è riuscito a farsi riconoscere ed amare in tutto il mondo.

Il packaging è ormai diventato un importante strumento di comunicazione che rientra a pieno titolo in una strategia di branding.

Realizziamo internamente qualsiasi tipo di packaging e ti supportiamo nella scelta strategica più adatta alle tue esigenze.

Contattaci senza impegno per qualsiasi informazioni o richiedi subito online il tuo preventivo gratuito.

 

Cerchi un partner competente e affidabile per la tua comunicazione efficace e di qualità?

Incontriamoci e troviamo la soluzione più adatta a te

Articoli simili dal blog